Prossima partenza 2017!

Le tappe della prossima partenza: Milano - New York - Los Angeles - Hawaii - Tokyo - Bangkok - Sydney - Ayers Rock - Johannesburg - Mauritius - Milano. Che il sogno abbia inizio!

Kona – Hawaii - meno 12 ore rispetto all'Italia

Arrivati a Kona, buio pesto alle 20,30. Niente collana di fiori al collo usciti dall'aereo ma un caldo tropicale molto promettente. L'ora è troppo tarda per i bus pubblici quindi le due alternative sono taxi ( 35 dollari sino all'hotel ) o auto a noleggio. Optiamo per l'auto, 230 dollari 5 giorni per una splendida Jeep rossa cabrio... grazie Nathan, ci voleva proprio. Problema che salta immediatamente all'occhio su quest'isola è l'insufficiente segnaletica stradale. Dopo esserci persi più volte seppur con la cartina in mano, raggiungiamo la struttura. Fronte mare ma il buio cela ogni cosa. Niente cena e a nanna,domattina ci aspetta Big Island, l'isola più interessante delle Hawaii!

21 luglio

Sveglia alle 5.50, senza puntarla ovviamente... ci si sveglia quan
do capita, oramai il fuso ha scombussolato tutto. Usciamo e l'oceano è stupendo. Acqua cristallina e pesci colorati da acquario che si intravedono sul fondo sabbioso. Breakfast con caffé e banana pankake e partenza per il sud dell'isola con la jeep mezza aperta. L'aria è calda, c'é il sole e guidare tra palme, mango e banane è uno spasso. Inizio a rilassarmi. Due ore e mezza più tardi siamo davanti al nostro ostello non prenotato, immerso nella foresta. Il manager giappocinese ci accoglie contento, ci assegna una stanza enorme con più letti ( ma siamo gli unici nel dormitorio quindi dormiremo da soli ) e lo paghiamo in anticipo 21 dollari a testa per la notte. Appena entrato ho subito sentito un odore familiare ma da lungo tempo dimenticato. All'inizio mi pareva Thailandia, poi Nuova Zelanda. Ma non ne ero convinto. Di nuovo in auto ci avventuriamo tra colate laviche verso il mare... qualche lancio con le canne da pesca ed una prima nuotata tra i pesci e gli Hawaiani del posto e la giornata volge al termine. Con 4 dollari laviamo ed asciughiamo in una lavanderia automatica stile USA il nostro primo bucato del viaggio. Poi finalmente una cena decente e a nanna un'altra volta stravolti. Dal fuso o dalla giornata intensa? Forse entrambi. !! Ecco che ho riconosciuto l'odore dell'ostello: è lo stesso che c'era nella mia stanza in Giappone quando ci sono stato per i mondiali di maratona a staffetta anni fa!

22 luglio - Ore 8 partenza per il vulcano attivo che sbuffa a pochi chilometri dal nostro ostello. Salutiamo tutti, colazione improvvisata e ci avventuriamo nel parco ( 10 dollari l'ingresso ). Uno spettacolo mai visto dal vivo. Girovaghiamo per ore tra crateri, colate, caverne, punti di osservazione. Soddisfatti riprendiamo il viaggio verso la parte est dell'isola e giungiamo a Hilo dove ci presentiamo in un altro ostello caratteristico ma stavolta più affollato. Grande stanza tutta per noi, 24 dollari a testa. Giriamo per la città, ho una fame terribile, in pratica stiamo saltando pasti su pasti. La mia pancetta cala a vista d'occhio.. e quella di Matteo pure. Il tempo è volto al brutto, meglio così, va bene per dare tregua alla scottatura che mi ha sorpreso seppur ben protetto. Sarà che ho portato una protezione 12 che avevo nel cassetto da anni e con la data di scadenza che mi accorgo ora indica 06/2002?? Cena molto buona ed abbondante in un ristorante italiano ( il Pescatore ) diretto da uno scrupoloso tizio irlandese e domani altra tappa a nord dell'isola. Speriamo di fare snorkling con tartarughe e delfini!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

mamma mia che bello ragazzi... voglio il banana panckake!!!!!
ciao robyroby

Anonimo ha detto...

Ciao!Sono Marco e sono un amico di Stefano V. Per me siete dei miti!! State concretizzando un mio sogno nel cassetto.. Ogni giorno guarderò il blog per avere vostri aggiornamenti! Buon divertimento!

Anonimo ha detto...

Ciao

quelle "12 ore rispetto all'Italia"ha fatto nascere il dubbio , ma in + o in - ??? Armata di pazienza ho scoperto, sono in meno !!! accidenti che fortuna non solo giovani, addirittura invecchiano ben 12 ore dopo di me !!!
Inchiodata alla scrivania solo perche' devo farlo, anche se non c'e' la necessita' , vago tra un sito e l'altro e google heart....adesso basta, torno alla realta' . Buon proseguimento
Ciao ciao

Luna

Fabri ha detto...

@Luna.

Luna o Luana ;)