Prossima partenza 2017!

Le tappe della prossima partenza: Milano - New York - Los Angeles - Hawaii - Tokyo - Bangkok - Sydney - Ayers Rock - Johannesburg - Mauritius - Milano. Che il sogno abbia inizio!

Si riparte!!

Di seguito è accessibile il reportage di viaggio del mio primo Giro del Mondo, totalmente organizzato in autonomia. Dopo quest'esperienza, molti tra ragazzi e ragazze mi hanno scritto desiderosi di partire per un'avventura del genere. Ebbene, oggi questo sogno può diventare realtà. Sto organizzando un gruppo per partire a giugno. Sei settimane di viaggio intorno al mondo. Se sei interessata/o prendi in considerazione i link qui sopra e poi contattami a questo indirizzo email per ulteriori dettagli!

Giro del Mondo individuale


Vuoi partire per il Giro del Mondo ma non trovi la persona giusta per accompagnarti in quest'esperienza unica nella vita? 

Se sei tra coloro per i quali "Si vive una volta sola!" e il denaro non è per te un problema, scrivimi qui.

Potremo progettare insieme l'itinerario per il Giro del Mondo e partire per quest'avventura fantastica! Nessun limite di età previsto, i sogni non hanno età.

Giro del mondo - Rotta verso ovest

Clicca sull'immagine a sinistra per vedere le mie tappe -

Questo blog è stato realizzato a partire da luglio 2008 e racconta il mio primo Giro del Mondo durato circa tre mesi. I testi sono stati scritti di getto, in aereo, nelle camere d’albergo, man mano che mi spostavo insomma . Per seguire il racconto dalle fasi iniziali sino alla fine consiglio ai lettori di cliccare sui link qui a destra a partire dal primo in alto. Troverete molte informazioni che potrebbero esservi utili e capirete che, con un pizzico di spirito di adattamento, effettuare un viaggio non organizzato da tour operator, non è per nulla un'impresa impossibile. Buona lettura!---------------------------- >

Volo Capodanno low cost con le miglia Oneword?

Volevo utilizzare le miglia accumulate con Oneworld per un volo a capodanno ma qui c'é poco da volare!!

I voli effettuati con Oneword per il mio giro del mondo... speravo fossero molte le miglia accumulate, sinceramente tutte ma purtroppo continuano le defezioni delle compagnie aeree che ho preso. Anche British Airways, infatti, sta facendo i capricci.. mi é giunta una lettera da American Airlines dove é scritto che British non mi ha convalidato le miglia volate con loro. Cioè per ben tre voli, da Johannesburg alle Mauritius, da Mauritius a Londra e da Londra a Milano Malpensa.

Per reclamare vorrebbero che io gli inoltrassi copia della ricevuta del mio biglietto ( e cos'é? ) ed il mio boarding pass. Naturalmente é impossibile recuperare la parte del biglietto che ti resta in mano quando prendi i voli, tutto buttato, a saperlo prima!! Quindi altro consiglio vivo per tutti coloro che intendono volare con Oneworld: tenete tutto quello che vi passa per le mani! A breve posterò l'epilogo della vicenda... e addio capodanno gratis!

Tariffa Giro del Mondo Oneworld - Attenzione alle miglia!

Terminato il Giro del Mondo l'undici di ottobre, ho pensato bene di iscrivermi al Programma AAdvantage di American Airlines per accumulare ed utilizzare le quasi 40.000 miglia che avevo percorso viaggiando con le diverse compagnie che partecipano all'alleanza Oneworld.
 

Ho scoperto che ogni compagnia, in base a come ha classificato la classe di prenotazione Oneworld, attribuisce una percentuale delle miglia percorse. Così, mentre American Airlines ti carica il 100% delle miglia in Classe L, la Quantas te ne carica il 50% e coì via, sino ad arrivare alla Cathay Pacific che addirittura non carica nulla!
Ragion per cui, prima di acquistare il proprio itinerario Oneworld, consiglio vivamente di affiliarsi al programma AAdvantage sul sito di American Airlines, visitare le condizioni che propone ciascuna compagnia per la classe di prenotazione Oneworld ( che generalmente é la L ), e scegliere esclusivamente le compagnie aeree che aiutano ad accumulare miglia.

Per quanto mi riguarda, avrei potuto non volare con Cathay Pacific da Bangkok a Cairns effettuando la tratta per l'Australia magari con Quantas. Che mi avrebbe attribuito il 50% di miglia volate. Ma scusate, non lo sapevo, era il mio primo Giro del Mondo!

Ultimo ma non ultimo


Sono le 23 di domenica e scendo dall'aereo in questo minuscolo aeroporto che é Malpensa, dopo 17 ore di viaggio.. è strano, mi pare si tratti di un'altra tappa, non del ritorno alla base.

Molte cose hanno un altro aspetto, come spesso accade al rientro da viaggi di un certo tipo. Stamattina è tutto più piccolo, ma solo perché il mondo ora è più grande, si è semplicemente modificata la prospettiva. Una visione differente che è la porta di accesso per pensare differentemente.

Ora mille progetti sono pronti a partire, c'é solo da decidere in quale avventura lanciarsi. Durante questo viaggio ho avuto modo di ragionare ed avere delle risposte che altrimenti sarebbero state parziali, distorte. Mi sento maggiormente connesso alla vita, la sento tra le dita.

In merito alle destinazioni visitate, tornerei domani mattina, perché sento di poter ricevere ancora molto, a New York, in Giappone, in Thailandia, a Sydney ed alle isole Vanuatu. Una menzione speciale va al Giappone ed ai giapponesi: una cultura millenaria tanto diversa dalla nostra, persone riservate ma eccezionali, un paese ancora non abituato al turismo. Da rivisitare al più presto, questa volta girandolo tutto... ho coltivato molte amicizie giapponesi in Australia e sarebbe davvero una bella esperienza vivere il Giappone con gli occhi delle mie sorelle oltreoceano giapponesi.

Ringrazio tutti gli amici, i conoscenti e gli internauti capitati per caso sul mio blog che mi hanno fatto compagnia durante quest'avventura. A presto!

Dave